Quando una grave dimenticanza porta inevitabilmente ad una tragedia

 

Un padre che corre nel parcheggio aziendale, sotto il sole cocente, urlando come un matto il nome della sua bambina. Poi apre la macchina e trova la piccola esanime sul sedile posteriore. E’ successo ancora una volta. E’ successo a Pisa. La nostra vita frenetica ci porta a fare anche questo. Come possiamo evitare che accada ancora in futuro?

Leggi il seguito