… quanto è difficile essere trentenni….

 

Cos’è Dadelandia e come nasce questo progetto?

Dadelandia è il nome quasi fiabesco che inventai poco più di 10 anni fa quando aprii il blog. All’inizio fu un blog molto grossolano, poco serio. Ero un ragazzino e scrivevo le mie giornate banali e patetiche che ancora oggi sono salvate qui all’interno. Ho deciso di tenerle salvate in quanto fanno parte sia di Dadelandia e sia del mio passato, nonostante questa nuova versione del blog sia molto diversa da quella precedente. Per i più curiosi, tutta la storia di Dadelandia la potrete trovare nella sezione “Chi siamo”. Il nuovo progetto Dadelandia 2.0 (se così possiamo chiamarlo per differenziarlo dal passato) nasce così, dal buio; nasce quasi all’improvviso, da una irrefrenabile voglia di tornare a scrivere dopo tutto questo tempo di assenza (5 anni). Avevo voglia di ricominciare a mettere nero su bianco i miei pensieri, di comunicare qualcosa di nuovo a chi aveva voglia di leggerli. Ritengo i blog siano un validissimo strumento per comunicare col mondo di internet, ancor più dei social network che tanto vanno di moda adesso. Ho scelto un target ben preciso, parlare dei Trentenni di oggi, perché tornare a parlare solo ed esclusivamente della mia vita poteva risultare noioso. Mi sono dato da fare; ho comprato un nuovo dominio, mi sono preso qualche mese per ricostruire da capo tutto il blog, riprendere mano col PHP, i codici CSS, i database MySql… ed eccoci qua online.

Di cosa si occupa il blog?

Ho scelto di occuparmi di Trentenni grazie anche al piccolo consulto avuto con Angela, la mia fidanzata che, d’accordo con me, mi aiuterà in questo grande e lungo viaggio. Abbiamo scelto di occuparci di trentenni perché in primis noi siamo trentenni; io ho 30 anni, Angela ne ha 32 e siamo tra i protagonisti di questa generazione, così bella e difficile allo stesso tempo. Sappiamo di cosa stiamo parlando poichè viviamo a pieno ritmo questa fascia d’età. E come noi là fuori ci sono altri milioni di Trentenni, italiani e non, ognuno con una storia diversa. Ci piacerebbe raggruppare tutte queste storie, affrontare insieme le gioie e i problemi che ci accomunano tutti. Vogliamo dedicare il blog anche a chi è da poco uscito da questa sfera generazionale e a chi tra qualche tempo ne entrerà a far parte. Ovviamente il blog vivrà in un continuo “work in progress” e pertanto siamo aperti a qualunque suggerimento e ci impegneremo a trovare stimoli sempre nuovi; tutto ciò, però, sarà possibile con il vostro aiuto e i vostri spunti.

 Ma se fossi un visitatore e volessi condividere con voi i miei pensieri, i miei sogni, i miei ricordi, le mie speranze o semplicemente la mia vita da trentenne posso farlo?

Assolutamente sì, crediamo sia fortemente stimolante ricevere racconti di molteplici storie, meglio ancora se tutte diverse; questo sarà uno stimolo sia per tutti noi che le leggiamo e sia per questa community che avrà modo di espandersi. Se darete l’autorizzazione a pubblicare  la vostra storia o i vostri scritti noi avremo il piacere di farlo, se vorrete anche con un nome di fantasia. Abbiamo anche un piccolo spazio per i trentenni che al momento vivono all’estero e attualmente abbiamo già contatti con dei “collaboratori” fidati che hanno deciso di scrivere per noi dai loro relativi paesi esteri. Ci auguriamo che le corrispondenze dall’estero aumentino con il tempo.

  Come vi invio i miei scritti, le mie storie e il mio materiale?

DADELANDIA è presente sui Social (Facebook, Twitter e Instagram), quindi potete inviare i vostri scritti e le vostre storie sotto forma di messaggio privato. Meglio però attraverso il sito nella sezione “Contatti” o ancora utilizzando l’indirizzo e-mail diretto:  averetrentanni@dadelandia.net. Vi aspettiamo numerosi!