Chi siamo

Dadelandia nasce ufficialmente nel lontano 04 dicembre 2005 in una domenica pomeriggio di noia e ozio assoluto passata al computer. In realtà qualche mese prima di Dadelandia avevo intrapreso, quasi per gioco, un altro blog personale su una piattaforma web gratuita poco conosciuta di cui non ricordo più nemmeno il nome. Ricordo ben poco di quel blog perchè fu un totale fallimento sia da parte mia, poichè non avevo costanza nell’aggiornarlo, sia perché per alcuni problemi tecnici tutti gli scritti andarono persi. In quell’epoca ero un gran utilizzatore di MSN Messenger, che negli ultimi anni prese il nome di Windows Live Messenger. Intorno al 2005 gli sviluppatori di Microsoft crearono e sperimentarono una nuova piattaforma di web blogging chiamata MSN Windows Live Space. Molti miei amici in quel periodo iniziarono a scrivere un blog su questa nuova piattaforma, era diventata la moda del momento tra tutti i miei coetanei. Ognuno voleva raccontare qualcosa di sè e delle sue giornate e così decisi prepotentemente che anch’io dovevo avere il mio spazio personale dove poter scrivere quello che volevo io, come volevo io e quando volevo io. A fine 2005 decido di aprire anch’io un blog su MSN e con molta fantasia e poca difficoltà lo chiamai Dadelandia in modo che potesse rievocare un ambiente quasi fiabesco. Scelsi il nome utente dadecrimor (dade, diminutivo del mio nome di battesimo; crimor, perchè era un nickname che usavo sempre su internet) che andava così a completare l’indirizzo internet del blog: http://dadecrimor.spaces.live.com.


(1° versione di Dadelandia su Windows Live Spaces, anno 2005/2010)

Comincio così a raccontare le mie giornate, le mie uscite con gli amici, le mie (dis)avventure scolastiche tra verifiche e interrogazioni varie, le prime vere cotte, le mie gioie e delusioni, le mie illusioni… insomma la vita semplice e allo stesso tempo complessa di un ragazzino, poco più che maggiorenne, fuori dal comune. Il blog era accessibile sia dall’esterno (digitando http://dadecrimor.spaces.live.com sulla barra degli indirizzi del browser) e sia dall’interno del programma di messaggistica, ovvero a tutti i miei contatti di MSN Messenger. Tutte le volte che aggiornavo il blog compariva una stella lampeggiante accanto al mio nome che notificava a tutti i miei amici un nuovo aggiornamento e cliccandoci sopra si entrava direttamente nel blog. Live Space è stato il mio “compagno di viaggio” fino al 17 ottobre 2010 quando Microsoft decise all’improvviso che tutti i blog e tutti gli spazi Live Space dovevano essere chiusi. La scelta imposta da Microsoft è stata un po’ vissuta come trovarsi davanti a un bivio: da una parte la chiusura forzata e l’eliminazione del blog intero, quindi 5 anni di pagine e commenti cancellati per sempre; dall’altra la possibilità di trasferire tutto senza perdere nulla su un’altro servizio di hosting all’epoca poco conosciuto, chiamato WordPress. Decisi chiaramente per la seconda opzione e in automatico Dadelandia si spostò su WordPress. (https://dadecrimor.wordpress.com/) -indirizzo ancora attivo-.Una piattaforma decisamente migliore di Live Space che portò dei cambiamenti anche a livello gestionale e grafico.



(1° versione di Dadelandia su WordPress.com, anno 2010/2011)

(2° versione di Dadelandia su WordPress.com, anno 2012/2013)

Negli ultimi tre anni di vita il blog ha cambiato “veste” per ben due volte ultilizzando grafiche semplici, ma allo stesso modo accattivanti. Le tematiche trattate negli ultimi anni riguardavano sempre me e la mia vita ma con argomenti più seri, a tratti noiosi e forse patetici che riguardavano i miei stati d’animo e il mio mondo interiore. Ho continuato a scrivere su WordPress fino a Gennaio 2013 dopodichè, a causa della poca voglia di andare avanti, degli impegni personali e della mancanza di stimoli, decisi di abbandonare definitivamente il blog. La mia prospettiva era quella di abbandonarlo definitivamente e lasciarlo nel dimenticatoio di internet. In tutti questi anni di silenzi ho ricevuto tantissimi commenti e messaggi via email, una cosa che non mi aspettavo assolutamente. La svolta arriva nella seconda metà del 2017. Ritorna il pallino del blog, torna l’ispirazione e decido, con l’appoggio della mia fidanzata, di voler riprendere l’esperienza. Volevo qualcosa di diverso, di più professionale, quindi in pochi mesi decido di comprare un nuovo dominio e un nuovo indirizzo internet e costruirmi da zero il nuovo blog riuscendo a importare tutte le pagine e tutti i commenti scritti dalla nascita di Dadelandia ad oggi. E così nasce questa nuova versione di Dadelandia: una versione dedicata per il 90% ai trentenni di ieri, di oggi e del domani. Tornare a scrivere solo ed esclusivamente sulla mia vita e sulle cose che faccio potrebbe risultare troppo noioso e poco interessante e/o stimolante. Dedicarsi ad un target specifico, ovvero a chi attraversa come me questa delicata fascia d’età, lo trovo di aiuto. Non sarò da solo; con me ci sarà anche Angela, la mia fidanzata anche lei poco più che trentenne, che mi darà un aiuto nella gestione e nella stesura dei post e degli articoli.