Esame pratico

Sono appena tornato a casa dopo l’esame pratico alla CB. E anche questo è andato bene. Non era teorico ma pratico… Io, il mio compagnone Michele, il manichino (sembrava un trans) e gli esaminatori, nonchè i miei istruttori seduti davanti a noi… ho provato tutte e due le parti, da Leader (come se fossi il capo squadra) e poi da massaggiatore (facendo il massaggio cardiaco al manichino) e poi stessa cosa Michele, il mio compagno con cui ho fatto l’esame e con cui c’è stima reciproca. Con lui ci scherzo, mi trovo bene , è come se fossimo grandi amici.. peccato che però faremo turni diversi. Comunque sia, si è creata una specie di “famiglia” all’interno del corso. Tutti lì, stesso scopo, stesse tensioni, stesso percorso “didattico” da effettuare per diventare un volontario. E quindi cerchi di smorzare un po’ la tensione cercando di legare un po’ con le altre persone del gruppo, persone devo dire molto simpatiche. Tra due settimane circa incomincio ad essere operativo, le prime volte starò al centralino a prendere le chiamate e a vedere un po’ come funzionano le procedure e i protocolli. Dopodichè sarò pronto per salire in ambulanza come “quarto”, inizialmente “da allievo” e ad assistere e aiutare l’equipaggio. Giovedì comunque altra lezione teorica sulle fratture… martedì prossimo lezione sulle attrezzature da usare in casi di emergenza. Il prossimo esame? Non è molto vicino… ma neanche molto lontano.. almeno un attimo di tregua per respirare…

 
Condividi l'articolo sui Social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × due =