E ieri sera…

Che grandi emozioni ieri sera… e, come era già successo con la Germania, che grande sudata. Ma alla fine in un modo o nell’altro ce l’abbiamo fatta. In un modo un po’ rischioso… nel primo tempo grande Italia, ha reagito in modo grandioso al rigore pareggiando subito dopo. Secondo tempo e tempi supplementari vissuti con la convinzione che non ce l’avremo fatta a vincere se gli azzurri avessero continuato a giocare in quel modo. Convinzione che continuavo ad avere dopo la fine del secondo tempo supplementare e ai rigori… ma la tanta fortuna e la bravura di alcuni nostri giocatori hanno contribuito a dare una spinta enorme… ed ora eccoci Campioni del Mondo. Ho visto la premiazione.. stupenda.. Totti? Altro capitolo da aprire… il peggiore di tutti, sicuramente quello più assente durante le partite e quello che ha commesso più errori di tutti. Una vergogna! Il rigore che ci ha salvati contro l’Australia? Beh… da quella posizione tutti avrebbero segnato.-. altro che campione. La partita l’ho vista in CB… ero di turno… io, il mio equipaggio e il secondo equipaggio.. tutti in tensione… 2 Equipaggi per far fronte alle emergenze che potevano derivare dai festeggiamenti della vittoria dell’Italia ai mondiali. Tutti attaccati al televisore del salotto… chi sul divano, chi sul tavolo seduto… insomma, mi sono divertito ieri sera. Finita la partita abbiamo festeggiato anche noi a nostro modo. Non avevamo le trombette… si quelle trombette rosse da stadio… quelle che costano 5 euro e non durano niente… siamo usciti dalla sede fuori dai cancelli e c’era chi urlava, chi preparava la canna per i gavettoni e chi invece per fare casino assoluto ha acceso per pochi secondi le sirene delle ambulanze di pronto intervento nei box. Ed ecco poi, puntualissima, la sfilata di macchine, motorini con bandiere… addirittura i trattori che trainavano le piattaforme e carretti con su decine e decine di persone. Mai visto tutto quel casino in vita mia. L’ultimo mondiale vinto dall’Italia è stato nell’82… ben 24 anni fa… e io non c’ero ancora. Non sono mancate le visite in guardia medica… chi è caduto in motorino oppure chi, mentre festeggiava ha partecipato a una piccola rissa e si è rotto il polso. Per quanto riguarda noi… siamo usciti una volta sola… una volta con la macchina a gettone e una sola con quella di convenzione… niente di grave insomma, soltanto due uscite in 12 ore. Il chè, stamattina, quando ci siamo svegliati, siamo rimasti meravigliati. Ieri sera c’era gente ubriaca in giro, chi andava in giro senza luci, chi invece andava veloce… chi si sporgeva troppo dai finestrini delle macchine con la bandiera in mano… troppe sgommate e colpi di frenata, chi invece (una ragazza) che girava in motorino nuda coperta solo con la bandiera dell’Italia… roba da matti!!  Pensavamo di essere chiamati nella notte per qualche incidente ma invece è andato tutto bene… siamo riusciti a dormicchiare bene. Siamo andati a letto ieri notte che ormai erano le 3.30 e mi sono svegliato stamattina alle 6 e mezza. Tempo di una cioccolata e di qualche chiacchiere, e, non appena è arrivato il cambio alle 8, sono tornato a casa. Tornato a casa mi sono messo sul divano a dormicchiare ancora un po’ fino alle 11. Poi mi sono alzato, mi sono vestito, ho preso la mia biciclettina e mi sono diretto al Tempi Duri… ma, ahimè, all’andata ho bucato la ruota della bici e quindi mi sono dovuto fare un paio di km a piedi sotto un sole micidiale… poi la nazionale dei Giovi non è che sia molto bella come strada… che tortura! Ora sono a casa… e fino a domani non voglio sentir parlare di lavoro. Dai, alla fine mi sono divertito… ed è quello che conta. Avevo intenzione di portarmi dietro la digitale per fare le foto… ma non l’ho fatto… quindi niente fotine… e per concludere: HO SONNO!!!

 
Condividi l'articolo sui Social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

20 − quattro =