Il Ciclone

Sto passando uno dei periodi della mia vita più difficili, ne ho passate di peggio, però in questo periodo non me ne va bene neanche una. Puntuale ogni anno il periodaccio arriva così, all’improvviso, quando il giorno prima magari eri contentissimo… è un po’ come il ciclone… quando arriva sconvolge tutto, distrugge la felicità e magari anche qualche desiderio… e così il periodo dei non problemi viene trasformato nel periodo dei problemi. E’ un momento un po’ strano della mia vita dove mi capita spesso di cambiare compagnie e gruppi di amici, dove per un amore o una cotta non condivisa ti escludi dal mondo intero e continui a star male cercando  di rispondere alle mille domande che inutilmente ti poni e dando peso ai se… “se avessi fatto questo”, “se fossi stato così..”, “se le cose fossero andate  diversamente…” pensando che forse la persona che ti sta tanto a cuore, a cui senti al tuo interno un bene infinito verso i suoi confronti in questo momento starà pensando a tutto e a tutti tranne che a te… e tu sei lì, a pensarla e ripensarla e a sentire che dentro di te c’è qualcosa che non va… sentire un forte peso a morsa che ti stringe il cuore, e alle volte, quando dal cuore esce la frase “Ti voglio bene”, la persona a cui è indirizzata ti fa sentire altamente inutile… e questa cosa ti distrugge ancor di più. Quando le cose a scuola, o comunque al di fuori della scuola non vanno come vorresti tu.. non hai più il controllo totale delle cose. Quando i risultati sono davvero pessimi per tutte e su tutte le cose che fai… quando le sconfitte si trovano sempre dietro l’angolo e non riesci mai ad evitarle… saltano fuori all’improvviso e non sai mai come affrontarle… sono più forti di te. Quando ti senti troppo indietro rispetto agli altri coetanei o alle altre persone con cui vivi… quando il livello di autostima cala parecchio e ti senti sbagliato in tutto quello che sei o che fai.. ecco, sento tutto questo! Questo è il ciclone che arriva senza avvisarti… e quando passa si porta via tutto! Quand’è che te ne vai?! Sei arrivato per l’ennesima volta e sei entrato con forza nella mia vita e io non sono riuscito a fermarti in tempo. Stai mettendo in disordine le mie idee, i miei pensieri… ma quando la finirai? Ridammi la felicità che ti stai portando via lentamente. Vai via.. non sei il benvenuto!!

 
Condividi l'articolo sui Social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × 1 =