Riflessioni varie

Mai darsi per vinti… mollare di fronte al primo ostacolo è uno degli errori più macroscopicici che si possa commettere. Alla fine dei conti non si ottiene niente di importante se si getta subito la spugna e non si impiegano tutte le forze che si hanno in nostro possesso. Se si va incontro a parecchie sconfitte è difficile non lasciarsi andare e non lasciarsi imbottigliare in un tunnel di autocommiserazione e depressione. Un tunnel dove spesso l’uscita è molto lontana dall’ingresso. Bisogna avere la forza per ritirarsi su e rimettersi in gioco ogni qualvolta che si cade. In questo periodo sto un po’ sperimentando i vari detti. Non è forte chi non cade mai, ma è forte chi è in grado di rialzarsi dopo una caduta. Questo vale in ogni campo della vita… i nostri successi dipendono dalla nostra forza di volontà. Ed è forse la cosa più importante. Senza la forza di volontà e la voglia purtroppo non si va da nessuna parte e si produce ben poco. Purtroppo riesce sempre così difficile attuare in pratica questo discorso altamente teorico e forse difficile da comprendere. Credo sia abbastanza normale ciò… ciascuno di noi sa, nel profondo delle proprie convinzioni, il momento in cui tirare fuori il meglio di se e provare addirittura a superarsi. Chi ci riesce può dirsi realizzato e soddisfatto. Ed essere soddisfatti e realizzati di se stessi è una delle cose più grandi e meravigliose di questo mondo. E ora, con il massimo dell’autostima, cerchiamo di risolvere i vari problemi nel miglior modo possibile! Continuo a ripetermelo fino alla nausea ma a volte è difficile autoconvincersi di questo ma io sono forte e soprattutto testardo! ;-).

 
Condividi l'articolo sui Social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 + 12 =