In continuo movimento

Finalmente ho un qualcosa di serio da raccontare… non succedeva da almeno una settimana… in fondo… mica sono qui solo per vendere caramelle e raccontare barzellette. Ieri ho proprio passato una bella giornata, mattinata a parte, quando va beh… ho passato la solita mattinata a scuola con l’onore di avere il preside nella nostra classe una decina di minuti per la consegna delle pagelle. Lo sentivo, ma dico… il signor Carletto aveva proprio intenzione di rovinarci il week-end. La media della classe è terribilmente paurosa e come sempre in tutte le cose ci sono di mezzo anch’io. E come tutti gli anni mi sono dovuto assorbire il discorso generale della classe del signor “eccellente”, ovvero classe peggiore con poca voglia di studio, comportamento generale non accettabile… insomma, sempre i soliti discorsi tutti gli anni… machissenefrega, ma dico io… inutile dire che c’è da mettersi sotto… ieri nel pomeriggio ho passato sicuramente delle ore diverse dal solito aiutanto e facendo compagnia a Luca e a Terry; avanti e indietro da Bovisio e Cesano, Cesano Bovisio, Bovisio discarica, discarica Bovisio, e infine Bovisio Cesano. La serata di ieri sera l’ho passata sempre a Bovisio a casa di Nico, in compagnia dei suoi amici sempre di Bovisio… persone simpatiche. Dopo aver mangiato qualcosa ci siamo messi tutti quanti in poltrona a giocare alla Play 2. La gara più significativa della serata è stata quella tra me e Masa. Ben 45 minuti di gara intensa tra me e lui… serata tranquilla e divertente. Quando poi tutti gli altri sono andati via, siamo rimasti io e Yuri e abbiamo un po’ parlato con i genitori di Nico. Persone fantastiche, lo continuerò a ripetere, tutte le volte che vado a casa sua o su in montagna mi fanno sentire a mio agio, come se fosse casa mia. Erano contenti di vedermi, sono sempre interessati a me… i vicini casa che tutti vorrebbero avere per la loro disponibilità, altro che quelli di Erba. Sono felice di averli conosciuti… e quando le cose si sistemano si ri-organizzerà la cena a casa mia… con i miei e con loro… quella famosa grigliata che è saltata per alcuni motivi. Ovviamente ieri sera abbiamo fatto un po’ di foto, appena mi arrivano ne metterò su qualcuna. Stamattina invece sveglia alle 10.30, ho sistemato un po’ la mia cameretta, mi sono fatto la doccia e… udite udite… per la prima volta nelle 2 ultime settimane mi sono tagliato la barba. Era lunghissima e mia madre in casa mi scambiava ormai per un barbone dandomi del lei… ora però mi sento ringiovanito di almeno 3 anni, che bella sensazione!

 
Condividi l'articolo sui Social:

Un pensiero riguardo “In continuo movimento

  • lunedì 15 Gennaio, 2007 in 00:54
    Permalink

    Il Carletto? Ma è ancora vivo? DATEGLI FUOHO!!! 😀 Sto rovina week-end… Tranquillo, fa così con ogni classe… 😉

     
    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 × 3 =