Ferragosto in ambulanza

Agosto è il mese estivo che passa più veloce rispetto agli altri, siamo già quasi a Ferragosto e sembrano essere passati pochi giorni dalla fine degli esami di maturità… invece per me è passato già più di un mese e mezzo. E’ il giorno in cui normalmente fioccano grigliate e rimpatriate tra parenti, invece io passerò la giornata in ambulanza. Turno massacrante, dalle 8 alle 20… (così anche sabato e domenica) una tirata unica, 12 ore di servizio. Tornerò a casa a inizio serata spompato. Domattina quindi sveglia puntata alle 6.30, troppo presto per me che mi sono ormai abituato ad un ritmo più largo e meno restrittivo. Quindi almeno per questa sera niente ore piccole come le altre sere e di fatti non sono uscito. Per una volta gli amici possono essere messi da parte anche perchè sono già un po’ di sere che esco e torno molto tardi. Speriamo che domani le radio veicolari e portatili gracchino meno del solito e che il computer del 118 non suoni… per chi rimane a casa auguro un riposante, tranquillo e solare (senza neanche farlo apposta danno pioggia, che sfiga) Ferragosto da passare in famiglia e con gli amici.

 
Condividi l'articolo sui Social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

13 − sette =