Due righe per ricordare un grande della televisione

Sono nato e cresciuto con la televisione e mi sento fortunato di aver vissuto la tv negli anni 90, stupenda, speciale, imparagonabile a quella del giorno d’oggi. Dai cartoni animati ai telefilm all’italiana, come Nonno Felice e Casa Vianello. Proprio grazie a quest’ultima serie ho conosciuto Raimondo Vianello. Me ne sono quasi innamorato, tanto che non potevo saltare neanche mezza puntata di casa vianello. Venire a sapere oggi (qualche gioro fa) della sua scomparsa e delle precarie condizioni di salute di Sandra mangiata dalla malattia giorno per giorno mi rende triste. Questo post per ricordare uno dei più grandi personaggi dello spettacolo. E con lui se ne va mezza televisione. Grazie Raimondo per tutti i sorrisi che mi hai regalato.

 
Condividi l'articolo sui Social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sedici − 14 =