Resoconto finale: Ciao ciao 2010…

Le ultime luci di questo 2010 si sono “spente” ed è calato il buio, lo stesso buio che ci accompagnerà tra poche ore a chiudere una porta e aprire un altro portone per accedere al nuovissimo e lunghissimo 2011. “Anno nuovo e vita nuova”, così recita un comunissimo detto, ma non ho mai creduto a questa frase, ma si sà che l’arrivo del 31 Dicembre però accende sempre in noi una speranza a prescindere di come sia andato l’anno in chiusura e ci porta a pensare che quello che starà per arrivare sarà migliore di quello passato. E’ una speranza che tutti, prima o poi, si  augurano. Anche se poi la vita continua, esattamente quella di tutti i giorni. Questo 2010 per me è andato alla grande. Tanti gli avvenimenti positivi, altrettanti quelli negativi, e su questo lato si chiude in pareggio. Ma rispetto gli altri anni non posso lamentarmi affatto. All’inizio dell’anno mi sono prefissato degli obiettivi che purtroppo non ho raggiunto. E partire al 1° di gennaio a programmarsi obiettivi e darsi come data di scandenza il 31 dicembre, esattamente 12 mesi dopo, non è affatto produttivo. E allora per recuperare e ovviare a questa mancanza si lavorerà sodo già da domani, 1 gennaio 2011. Le date di scadenza saranno a breve termine, così alla fine dell’anno riuscirò a incassare i maggiori risultati sia in termine di quantità e qualità. Tante le cose da sistemare… tante le cose da cambiare, ma per quello ci sarà dicuramente tempo. Per il resto, mi auguro che il 2011 viaggi alla stessa frequenza di quello che si sta concludendo, con qualche miglioria in più.  Incrociando le dita e mettendosi nuovamente in gioco, auguro a chi mi segue, amici, parenti e non, uno strepitoso anno da passare con le persone a cui si tiene di più, a cui si vuole bene. Auguro di incontrarne altre, capaci di entrare nei vostri cuori, visto che al giorno d’oggi è difficile trovarle. Ci si rilegge “l’anno prossimo”. Grazie a tutti e… BUON 2011!! 🙂

 
Condividi l'articolo sui Social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × 5 =