Le grandi illusioni della nostra vita

Da tantissimo tempo esiste una parolina magica che è al centro di tutto ciò che gravita attorno a me, e che col passare degli anni è diventata prepotentemente comun denominatore del mio essere, che lega assieme il mio mondo interiore con le mie giornate, i miei stati d’animo e le mie emozioni. In realtà ce ne sono tante di paroline magiche che ultimamente caratterizzano soprattutto il mio modo di essere e di vivere, ma quella attuale a cui sono più legato vivendola appassionatamente tutti i giorni a 360 gradi e che custodisco con grande gelosia si chiama illusione. Potrei diventare leader di tutti quelli che, nelle loro giornate o semplicemente nella loro vita quotidiana, militano puntando e affidandosi in buona parte nelle illusioni. C’è chi pensa che il mondo e la religione siano un’illusione; che i rapporti interpersonali e le amicizie siano illusioni. Ma illusioni sono anche la politica, la voglia di arrivare o essere primi, la competizione di qualsiasi natura verso e contro gli altri, il successo, il gioco, i sentimenti e l’amore. Anche la rete intesa come internet e le chat: questa si che è una vera e grandissima illusione.

Persino gli altri possono essere la nostra piu grande illusione: il giocare con gli altri, il conoscere gli altri, l’immedesimarsi negli altri, il mondo degli altri, i rapporti sentimentali e i legami di amicizia con gli altri. Non so se esista una breve e chiara definizione di illusione che più si avvicini al mio modo di vederle e di viverle. Sono arrivato a una conclusione sperimentata sulla mia pelle. Spesso le illusioni vengono paragonate e classificate come un qualcosa di negativo, dove sarebbe meglio che non esistessero laddove invece esistono e sono pura realtà essendo parte attiva e viva di noi. Mi sono reso conto negli anni che avere dei sogni o delle illusioni è fondamentale nella vita di ognuno di noi e che io senza le mie illusioni non saprei minimamente come andare avanti. Le mie illusioni derivano non solo da me stesso, che sono una persona complicatissima, ma anche dagli altri. Mi illudo sempre di essere una persona forte quando in realtà a volte si è più fragili di una foglia esposta al vento. Mi illudo sempre di poter essere una persona migliore ma la mia umanità, seguita dalle mie debolezze e dalla mia fragilità, mi porta sempre a convivere con la consapevolezza di essere sempre e solo un passo indietro di quello che vorrei diventare ed essere realmente. E poi ci sono le illusioni che nascono a causa degli altri; per esempio mi sono sempre illuso e mi illudo ancora oggi della buona fede delle persone; tendo a fidarmi spesso e troppo delle persone a pensare che siano tutte per bene e mi illudo di questo sapendo che le cose non stanno proprio cosi. Sin da piccolo mi sono inculcato l’idea che le persone possano cambiare, sempre e comunque incondizionatamente. Crescendo col tempo e dopo averci sbattuto più volte la testa ed essermi seriamente fatto male, mi sono reso conto che è una delle illusioni più deludenti e più macroscopiche sulla faccia della terra, ma ciò nonostante mi sia reso conto e sia consapevole che le cose non stanno realmente così, tutte le volte continuo a sperare e ad illudermi di ciò. Ho l’illusione degli altri e conservo sempre quell’idea che il talento degli altri, le storie degli altri, la vita degli altri siano sempre più belle e migliori delle mie. Vivo con questa illusione perchè mi piace, mi fa stare bene, mi rende incuriosito nei confronti del mondo e di quello che mi sta intorno… ma soprattutto mi fa vedere il mondo con occhi diversi. Le illusioni possono avere a che fare anche con una passione, con il proprio lavoro, possono avere a che fare con un’identità a cui vogliamo andare incontro simulandola quando non ci piacciamo, quando non ci piace la nostra fisicità, il nostro modo di essere, il nostro carattere, ecc ecc… qui la lista potrebbe essere lunghissima; Si tenta con un percorso tutto onirico, fatto di sogni, di imitare un qualcosa o un qualcuno che non siamo noi. Si verifica spesso quando si vive nella condizione di insoddisfazione personale e dove spesso ci si immagina di essere un’altra persona. Si vorrebbe essere qualcun’altro per evadere un po’ da se stessi, per dire la propria o per essere fisicamente simile all’altro o essere accettabile e/o accettati o essere interiormente o esteriormente un’altra persona. Penso che ognuno di noi abbia pensato almeno una volta nella propria vita di essere almeno per un giorno o anche per qualche ora un’altra persona, qualcuno che stimiamo, un nostro amico, ma non necessariamente questo. C’è chi magari ha sempre immaginato di essere per un periodo limitato per esempio un leader di una band o assumere i panni di un personaggio storico o famoso… o di invidiare e imitare qualcuno che più somiglia a noi. Se questa non è una grande illusione..! Come non si fa ad illudersi quando ci sono di mezzo i rapporti interpersonali con gli altri? Molte illusioni hanno a che fare con i sentimenti, con le amicizie e con l’amore… poco importa perchè sebbene a volte facciano male, è evidente che sono così meravigliose e che debbano rimanere tali. A chi non è capitato di innamorarsi di una persona e magari non essere corrisposti (amori muti)… oppure essere innamorati senza mai dichiararlo all’altra persona, vivendo un amore a senso unico e rischiando e scegliendo di vivere nel rimorso e nel dubbio per tutta la vita per quella storia sentimentale o per quel legame che non è mai nato. Io vivrei solo di illusioni, false speranze e amori muti. Questo perchè sono stanco di correre e rincorrere dietro le persone che evidentemente sono disinteressate a me e alla mia vita. Quante volte siamo rimasti illusi da un’amicizia che non è andata come speravamo perchè le aspettative erano ben altre e forse troppo alte… o magari quante volte ci siamo trovati di fronte tra un’amicizia e l’amore, senza che nessuno dei due per paura, per mancanza di coraggio, per la poca convinzione, per paura di fare la scelta sbagliata o per paura del pregiudizio di altre persone riuscisse a fare in modo che l’amicizia si trasformasse di più in amore. Ultimamente sento che la mia vita e la mia esistenza siano una vera e propria illusione totale, quella che a me piace definire “illusione affettiva”. Ti illudi che qualcosa possa succedere e fai anche di tutto per fare in modo che succeda, ma accade solo dentro la mia testa e dentro al mio mondo interiore mentre nella realtà non accade niente. Maturiamo illusioni per difenderci da tutto ciò che è reale e che spesso non ci piace, immaginiamo e speriamo nel nostro mondo onirico, nel nostro mondo dei sogni. Anche queste, e non solo queste, sono delle grandi illusioni. Illusioni che ci fanno vivere, sperare fino alla fine, quelle che ci fanno sognare ad occhi aperti tutti i giorni. Tanta la malinconia e la rabbia per degli amori e dei legami mai sbocciati… questa è un’altra delle mie più grandi illusioni. Poi magicamente guardi il mare, il sorriso di un ammalato, il sorriso che uno sconosciuto ci regala quando lo incontriamo per strada, guardi le piccole cose che il mondo ci regala tutti i giorni, e lì, solo lì, ti accorgi di quanto sia meravigliosa la vita con tutte le sue sfumature e sfaccettature. Credo ancora nell’amore e mi sento un ragazzo felicemente illuso. Ma alla fine che siano piccole o siano grandissime, le illusioni sono quelle compagne di viaggio che non ti tradiscono mai per tutta la vita e ci danno la sensazione che quello che stiamo facendo non è proprio vano, anche quando queste vengono tradite dalla realtà. Sono le illusioni che ci permettono di vivere, di morire, di darci la possibilità di reinventarci, di sognare e di sperare. Le illusioni mi tengono in vita e tengono in vita le persone perchè mi danno, e ci danno la possibilità e l’opportunità di pensare che tutto sia possibile, e alcune cose che accadono si possono verificare solo nei nostri mondi interiori. Possono essere degli eventi o delle risposte anche se la fuori non si vedono, anche se la fuori nella realtà non accadono e non vengono percepite. Le illusioni corrispondono ad un mondo che ci rende piu vivi, piu liberi. Senza illusioni l’esistenza e la vita di ognuno di noi è vuota. La mia vita sarebbe insignificante senza “le mie” illusioni.

 
Condividi l'articolo sui Social:

2 pensieri riguardo “Le grandi illusioni della nostra vita

  • venerdì 18 Maggio, 2012 in 12:05
    Permalink

    Complimenti per quanto esposto……Spero NON ti offenda per quanto ora leggerai e cui IO Credo e , vorrei comunicarti………
    NESSUNO PASSA PER CASO NELLA TUA VITA… TUTTI TI DONANO QUALCOSA. DIO NON TI MANDA LE PERSONE CHE VUOI, LUI FA IN MODO CHE LE PERSONE DI CUI HAI BISOGNO INCROCINO LA TUA STRADA…ALCUNE TI AIUTERANNO, ALTRE TI FARANNO DEL MALE, TI FERIRAN…NO, ALTRE ANCORA TI AMERANNO E POI TI LASCERANNO DI NUOVO SOLO, ALCUNE RESTERANNO PER SEMPRE ACCANTO A TE E DA TE DIPENDERANNO… MA TUTTI E PROPRIO TUTTI LASCERANNO UN SEGNO NEL TUO CUORE CHE NEL BENE O NEL MALE DI TANTO IN TANTO TI FARA’ PENSARE A LORO…PERCHE’ E’ GRAZIE A CHI ENTRA ED ESCE DALLA TUA VITA CHE DIVENTI CIO’ CHE SEI DESTINATO AD ESSERE.
    Confermi ciò che pensavo e cioè , che sei una persona Speciale e , spero davvero che riesca ad arrivare alla meta perchè nell’ambito Sanitario c’è bisogno SI’ di Professionalità ma ancor più ….visto che è rara …la presenza di qualcosa denominata…. Umanità-Sensibilità-Disponibilità e Comprensione…..doti che tu possiedi e spero di cuore conserverai per tutto il tuo percorso non solo formativo ma anche per quanto riguarda la carriera/anzianità lavorativa. Ricorda sempre che i nostri obiettivi primari sono dedicati
    al benessere,cura e rispetto nei confronti di chi,paziente,a noi si affida per ricevere cure e conforto.NON dobbiamo dimenticare ma piuttosto riflettere , che spesso, chi si rivolge a noi di problemi ne ha forse ben più gravi perchè già la sua presenza in Ospedale è segno di malessere o personale o di persona cara. Spero di non averti stressato……per ora ti saluto ….spero di vederti presto….Ciaooo

     
    Risposta
  • mercoledì 9 Gennaio, 2013 in 21:46
    Permalink

    ..vivere è un duello violento con le nostre paure..le lacrime negli occhi mi dicono che non devi smettere di sognare..lotta per ciò che sei..Speciale.

     
    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × 3 =